15° Giacomo Bove Day – 2019

 “Domenica 5 Maggio, a Maranzana si è svolto it 15 Giacomo Bove day ,giornata commemorativa dell’esploratore Giacomo Bove organizzata dall’Associazione Culturale “Giacomo Bove &Maranzana.” In modo particolare quest’anno si è voluto ricordare il 140° anniversario(1879-2019) della scoperta del Passaggio a Nord Est da parte della spedizione Nordenskiold della quale Giacomo Bove, ufficiale della Regia Marina Italiana era l’idrografo della Commissione Scientifica e unico italiano a rappresentare il nostro Stato da poco unificato e diventato Nazione. La mattinata è trascorsa nella Casa-Museo dell’esploratore dove ii direttivo dell’Associazione ha accolto con visite guidate, i visitatori, tra l’altro molto numerosi nonostante il cattivo tempo. Il pomeriggio , al Camposanto dove l’eroe riposa nella cappella di famiglia, ha ricevuto gli onori da parte di un numeroso gruppo avente a capofila il Sindaco di Maranzana ,l’Associazione, marinai con il gonfalone e preghiera del marinaio, concittadini e visitatori vari. Nel salone della Cantina La Maranzana, si sono poi svolte le conferenze. Dopo il benvenuto del presidente della Cantina sig.ra Barbara Pastorino ed il saluto del Sindaco Marilena Ciravegna l’intervento del presidente dell’Associazione Maria Teresa Scarrone ha illustrato il lavoro svolto dall’Associazione dall’ultimo G.B.Day e ringraziato  I sostenitori che con il loro contributo hanno permesso la realizzazione della giornata organizzata per divulgare la conoscenza di Bove e delle sue imprese nel mondo. A seguire Il dott Antonio Laterra Maggiore, membro del Comitato Scientifico dell’Associazione ha ricordato ed illustrato il vittorioso viaggio compiuto dalla nave Vega e dalla spedizione nel 1879. Dopo di lui il Console di Namibia dott Petter Johannesen nonché pronipote dell’espioratore polare Roald Amundsen ha ricordato le spedizioni che hanno ritentato lo stesso percorso e cioè quella fallita di Amundsen nel 1918-20 sulla nave Maud, quella di Overland e quella da lui stesso capeggiata e cioè Oltre beyond the edge che tentò di ripercorrere via terra da Capo Nord a Bering con mezzi meccanici della Iveco in 4 mesi il passaggio ma che purtroppo causa il surriscaldamento climatico dovette fermarsi agli Urali. Della spedizione è stato proiettato un documentario. Un pubblico molto numeroso ed attento ha molto apprezzato la giornata che si è conclusa con un rinfresco offerto dalla Cantina “La Maranzana” e dall’assaggio dei suoi ottimi vini, dei quali il Vega vuole proprio ricordare la spedizione di Bove.

*********************************

FESTA DELLA MARINA

ACQUI TERME, 16 GIUGNO 2019

U